Equilibrio senza aste e Post Modern Skateboard

0
Skatecycle

Skatecycle

L’evoluzione della tecnologia che non trova pace e vuole sempre di più sforna il nuovo oggetto del mese: i Post Modern Skateboard, un mix tra le varie tipologie di ‘veicoli’ già consolidati sul mercato.

Waveboard

Waveboard

Sicuramente il passo intermedio tra questo nuovo mezzo di trasporto iper-leggero e i classici skate è la fusione tra il waveboard detto anche casterboard strettamente legato allo skateboard e allo skatecycle, entrambi mezzi a propulsione umana a due ruote. Guardando le immagini capirete subito che è il passo precedente ai Post Modern, vuoi per il design, vuoi per il principio di utilizzo, è piuttosto intuibile.
Ma vediamo le caratteristiche salienti:
– già sul mercato alla modica cifra (e non stiamo facendo del sarcasmo) di 99,95 dollari – ovvero 93 euro

Post Modern Skateboard

- viene classificato come skateboard ma è sprovvisto di tavola e le ruote in gomma sono 2 e non 4
– per evitare incidenti di percorso è bene facciate un po’ di pratica, non è semplice come andare in bicicletta, ma una volta imparato non vorrete più scendere: muovete le gambe a serpentina come vi mostra il video
– per frenare appoggiate la punta dei piedi al suolo
– diametro d ruota: 10 pollici
– portata massima: 90 Kg
– per i meno esperti è prevista la possibilità di aggiungere un’asta estraibile che collega le due ruote

Che dire, nell’augurarvi una buona scelta vi salutiamo lanciandovi un dubbio: che la nuova trovata americana sia il via libera alla nascita di due fazioni contrapposte: i legati indissolubilmente al buon vecchio qaudriruote underground VS amanti dell’avanguardia?
E voi? Da che parte state?

fotogallery50 GUARDA LA FOTOGALLERY DEL POST MODERN SKATE E ANTENATI

 

Share.

Leave A Reply