Via la discarica ecco la Glass Beach

0
I detriti in vetro levigati dal mare - Fort Bragg (California)

I detriti in vetro levigati dal mare – Fort Bragg (California)

Siamo all’inizio del XX sec. a Fort Bragg (California) e la futura Glass Beach ora è solo una discarica a cielo aperto di oltre 15 acri.  Sarà proprio la gente del posto ad utilizzarla come contenitore naturale di ogni sorta di rifiuto (dal vetro alla plastica fino alle suppellettili) e ad etichettarla dopo decenni di deturpazioni con l’appellativo “the dump”, soprattutto dopo il terremoto che devastò San Francisco (le macerie verranno scaricate nella spiaggia).
Finalmente nel 1967, la North Coast Water Quality Board chiuderà l’accesso alla spiaggia al fine di tentarne il recupero, ovviamente tale processo sarà delicatissimo e difficoltoso. Dati i danni riportati dalla zona gli esperti negheranno la speranza di bonifica totale dell’area per cui si procederà con l’eliminazione dei rifiuti più ingombranti, i vetri invece resteranno sul posto per altre decine di anni.
Sarà Madre Natura a riprendersi il suo spazio e a rendercelo (soprattutto) nel modo più inaspettato e armonioso: laddove le barbarie dell’uomo avevano portato devastazione le onde del mare e il getto del vento hanno ripristinato l’ordine levigando i detriti in vetro rimasti sulla spiaggia. Il risultato? Uno spettacolo dai millecolori unico nel suo genere, così nel 2003 lo Stato decise di comprare la nuova Glass Beach che ad oggi rientra nella giurisdizione del MacKerricher State Park.
Altre spiagge di vetro si trovano anche Benicia (California), Guantanamo e Hanapepe (Hawaii).

fotogallery50GUARDA LA FOTOGALLERY DELLA GLASS BEACH A FORT BRAGG

Share.

Leave A Reply